Possibile aumento aliquote IVA in Italia

Semplificare lo sviluppo a livello internazionale

  • Home
  • Possibile aumento aliquote IVA in Italia
Request your vat refund 2018 !
Deadline for submission of claims June 30, 2019
You are a company established outside the EU
You made purchases in one of the Member States of the EU!
You are maybe eligible for VAT refund

Possibile aumento aliquote IVA in Italia

Ai sensi della Legge finanziaria 2019 del Governo italiano, al fine di diminuire il disavanzo del PIL nazionale attuale, è previsto un aumento delle aliquote IVA che dovrebbe garantire circa 23 miliardi di euro di nuove entrate per l’anno 2020.

Tale aumento entrerà in vigore dal 1° Gennaio 2020 salvo modifiche nella nuova finanziaria 2020.

L’IVA dovrebbe perciò passare da:

  • Aliquota ordinaria : dal 22% al 25,20%
  • Aliquota ridotta : dal 10% al 13%

Un ulteriore aumento dal 1° Gennaio 2021 dovrebbe portare inoltre l’aliquota ordinaria dal 25,20% al 26,50%.

In queste settimane le due forze politiche che compongono la maggioranza di Governo stanno lavorando a diverse ipotesi per scongiurare in toto o in parte tali aumenti.

Una delle possibilità in campo è la cancellazione del Bonus Renzi di circa “80 euro” sulle buste paga degli Italiani aventi diritto, misura che da sola recupererebbe già 12/13 miliardi, ovvero circa la metà di quanto basterebbe per non dover ricorrere ad aumentare l’imposizione.

Altra ipotesi sarebbe apporre tagli alla spesa pubblica distribuiti nei vari Ministeri, o applicare l’aumento dell’imposta sul valore aggiunto solo ai beni di lusso.

Infine, dalla lotta all’importante evasione fiscale che ogni anno sottrae all’erario italiano circa 200 miliardi di euro, potrebbero arrivare I fondi necessari per congelare momentaneamente gli aumenti dell’IVA.

D’attualità in questi giorni al Governo, un acceso dibattito che pare mirare a posticipare il più possibile l’aumento dell’IVA di cui sopra.

Indicazioni più precise arriveranno con ogni probabilità dopo la tornata elettorale per le elezioni del Parlamento Europeo prevista in Italia per domenica 26 maggio 2019.

Il tempo stringe quindi per il Governo italiano, il quale non solo dovrà presentare entro Giugno il DEF (Documento di Economia e Finanza), ma dovrà anche stilare I punti della prossima Legge Finanziaria che dovrà essere approvata definitivamente entro dicembre dal Parlamento.

La sede italiana di ASD Group Vi terrà in ogni caso aggiornati sulle variazioni in campo fiscale e sulle novità legislative.

Consultate periodicamente il nostro Blog!

Inscrivez-vous à la newsletter d’ASD Group
et recevez toutes nos actualités et nos dernières informations.
Newsletter modal
Nos experts sont à votre disposition pour répondre à toutes vos questions.
Pakar kami siap membantu Anda untuk menjawab semua pertanyaan Anda.
Our experts are at your disposal to answer your questions.
Nuestros expertos están a su disposición para responder a todas sus preguntas. ¡Realice una consulta gratuita!
Os nossos especialistas estão à sua disposição para responder a todas as suas questões.
I nostri esperti sono a vostra disposizione per rispondere a tutte le tue domande. Approfitta di una consulenza gratuita !
Unsere Experten stehen Ihnen zur Verfügung um Ihnen alle Fragen zu beantworten.
Na váš dotaz obratem odpovíme. Využijte možnosti konzultace!
Nasi eksperci są do Twojej dyspozycji, aby odpowiedzieć na Twoje pytania.
Experții noștri sunt la dispoziția dumneavoastră pentru a vă răspunde la toate întrebările. Profitați de consultanța gratuită !
Onze deskundigen staan tot uw beschikking om al uw vragen te beantwoorden. Krijg gratis advies!
Нашите експерти са на разположение, за да отговорят на въпросите Ви. Възползвайте се от безплатна консултация!
我们的专家随时为您解答问题。立刻进行免费咨询