Accise per la vendita a distanza di bevande alcoliche - ASD

Semplificare lo sviluppo a livello internazionale

Essere contattato da esperto

Contact Top Bar IT
  • Home
  • Accise per la vendita a distanza di bevande alcoliche
Demandez votre remboursement de tva 2018 !
Date limite de demande du dépot des demandes 30 juin 2019
Vous êtes une entreprise hors UE.
Vous avez effectué un achat dans une État membre de l'UE !
Vous êtes peut-être éligible au remboursement de TVA

ASD GROUP > SERVIZI > Accise per la vendita a distanza di bevande alcoliche

Accise per la vendita a distanza di bevande alcoliche

Choisissez votre pays
de destination

Vous souhaitez avoir plus d’informations sur la déclaration d’échanges de bien? Vous avez une demande personnalisée ?

QUELLO CHE IL GRUPPO ASD PUO' FARE PER TE

Per semplificare le pratiche amministrative legate alle accise, il Gruppo ASD si occupa di espletare tutte le formalità doganali legate alla vendita a distanza delle bevande alcoliche e vi assiste nella presentazione delle dichiarazioni e nelle operazioni a lungo termine.

  • Analisi e controlloAnalisi e controllo mensile dettagliato dei flussi di fatturazione
  • Inserimento e verificaInserimento e verifica della conformità delle fatture e delle nomenclature doganali
  • Nomenclature doganaliRicerca e verifica delle nomenclature doganali
  • AssistenzaAssistenza in caso di controllo amministrativo o doganale

Assistenza in caso di controllo amministrativo o doganale

La vendita a distanza di bevande alcoliche è soggetta a IVA e accise. Le accise sono tasse indirette sul consumo di alcuni prodotti, tra cui l’alcol e le bevande alcoliche. Vengono calcolate applicando una tariffa che varia a seconda del tipo di bevanda.

VENDI BEVANDE ALCOLICHE PROVENIENTI DA UN ALTRO STATO MEMBRO DELL'UE A PRIVATI FRANCESI?

L'IVA

L’IVA relativa a vendite a privati francesi deve essere versata sempre in Francia a partire dal primo euro. Di conseguenza, il venditore dovrà obbligatoriamente identificarsi ai fini IVA in Francia indipendentemente dall’imponibile delle vendite realizzate in questo Stato.

Se il venditore risiede al di fuori dell’Unione europea, ha l’obbligo di nominare un rappresentante fiscale in Francia.

Se il venditore risiede in uno Stato membro dell’Unione Europea, ha la possibilità di nominare un mandatario fiscale in Francia.

Le accise

Contrariamente all’IVA, le accise sulle vendite a privati francesi sono sempre dovute in Francia, a partire dal primo euro

I venditori stranieri (compresi quelli che risiedono in uno Stato membro dell’Unione europea) devono obbligatoriamente designare un rappresentante fiscale in Francia

Le merci devono imperativamente circolare accompagnate da un Documento di Accompagnamento Semplificato (DAS) sul quale figuri un numero assegnato dalla dogana francese. Questo numero permette di attestare che le accise sono state correttamente versate alla dogana francese.

LE COSE DA SAPERE

  • Le accise sulle vendite a privati francesi sono sempre dovute in Francia, a partire dal primo euro.
  • I venditori stranieri (compresi quelli che risiedono in uno Stato membro dell’Unione europea) devono obbligatoriamente nominare un rappresentante fiscale in Francia.
  • Le accise devono essere versate alla dogana francese ancor prima della spedizione delle merci dallo Stato membro di partenza.
bouteilles-de-vin
Form service

Contatta i nostri esperi

Vuoi saperne di più più sulle nostre offerte?
Contattaci e i nostri esperti ti risponderanno rapidamente.

Inscrivez-vous à la newsletter d’ASD Group
et recevez toutes nos actualités et nos dernières informations.
Newsletter modal

Contactez nos experts