Logo-ASD_noir

ASD GROUP > SERVIZI FISCALITÀ > QUALI SONO LE NORME CHE REGOLANO LE VAD IN MATERIA IVA?

Quali sono le norme che regolano le VAD in materia IVA?

Quello che il gruppo ASD puo' fare per te

Ti assisteremo grazie ad un servizio ad hoc per chi si occupa di E-commerce gestendo tutte le problematiche che possono sorgere e a prescindere dal tipo di piattaforma utilizzata (Amazon, Fnac, Ebay).

01
Un solo interlocutore

Centralizza le tue istanze di rimborso del credito IVA in un’unica prestazione

02
Ottenere un numero di partita IVA

Identificazione ai fini IVA della tua Società in un altro Stato membro UE.

03
Verifica delle transazioni

Verifica delle diciture obbligatorie da indicare sulle fatture di vendita

04
Deposito delle dichiarazioni IVA

Preparazione e deposito delle dichiarazioni IVA

05
Assistenza

Assistenza durante i controlli amministrativi o doganali

06
Formazione

Organizziamo sessioni formative specifiche sulle vendite a distanza, l’ideale per te e i tuoi collaboratori

Definizione di vendita a distanza

Le vendite a distanza corrispondono a vendite intracomunitarie effettuate nei confronti di soggetti non passivi ai fini IVA ( privati, associazioni…).

Una Società operante nell’E-commerce che effettua vendite intracomunitarie deve attenersi alle soglie IVA definite dalla direttiva europea. Al superamento delle soglie, l’IVA relativa alla vendita deve essere quella dello Stato di destinazione nell’osservanza della normativa in materia IVA vigente.

Vendite a distanza in europa: il regime IVA

Il regime delle vendite a distanza è applicabile una volta

Le Società che effettuano vendite a distanza possono vendere a privati, associazioni ecc in tutti i 28 paesi dell’Unione europea applicando l’aliquota IVA nazionale fino alla soglia stabilita dal paese di destinazione. Tale soglia corrisponde all’importo totale delle vendite a distanza effettuato in un anno nello Stato di destinazione. Esempio: la Società A con stabile organizzazione in Francia vende gioielli dal proprio sito Internet a privati in Belgio. Se il totale imponibile annuale delle vendite nel predetto paese non supera i 35.000 €, detta Società applicherà l’aliquota IVA francese in fattura. Qualora invece tale soglia venga

E’ importante sottolineare che certi prodotti non beneficiano delle stesse agevolazioni fiscali in tutti gli Stati. E’ perciò fondamentale verificare le aliquote IVA di tutti gli Stati di destinazione per controllare se un determinato prodotto è applicabile l’aliquota ordinaria o quella minima. Il regime non si applica alle cessioni :

SEDI VENDITA A DISTANZA TÈ UE

Tableau_seuil_VAD

LE COSE DA SAPERE

01

La vendita a distanza consistono in vendite intracomunitarie con destinazione soggetti non identificati ai fini IVA (privati BtoC).

02

Soglie IVA specifiche per le vendite a distanza devono essere osservate. Le soglie variano a seconda dello Stato di destinazione.

03

Al superamento della soglia, la Società deve identificarsi ai fini IVA nello Stato di interesse.

04

La periodicità diciharativa varia in funzione dello Stato e può essere mensile, trimestrale o annuale.

Contatta i nostri esperti

Vuoi saperne di più sulle nostre offerte?
Contattaci e i nostri esperti ti risponderanno rapidamente.
Mini contact
Ce site est protégé par reCAPTCHA. Les règles de confidentialité et les conditions d’utilisation de Google s’appliquent.