Come gestire la ritenuta di imposta alla fonte per le aziende straniere in Francia - ASD

Semplificare lo sviluppo a livello internazionale

Essere contattato da esperto

Contact Top Bar IT
  • Home
  • Come gestire la ritenuta di imposta alla fonte per le aziende straniere in Francia
Demandez votre remboursement de tva 2018 !
Date limite de demande du dépot des demandes 30 juin 2019
Vous êtes une entreprise hors UE.
Vous avez effectué un achat dans une État membre de l'UE !
Vous êtes peut-être éligible au remboursement de TVA

ASD GROUP > Servizi > Come gestire la ritenuta di imposta alla fonte per le aziende straniere in Francia

Come gestire la ritenuta di imposta alla fonte per le aziende straniere in Francia

Choisissez votre pays
de destination

Vous souhaitez avoir plus d’informations sur la déclaration d’échanges de bien? Vous avez une demande personnalisée ?

QUELLO CHE IL GRUPPO ASD PUO' FARE PER TE

In qualità di rappresentante sociale e fiscale riconosciuto dall’amministrazione francese, ASD Group è in grado di occuparsi di tutte le formalità relative alla ritenuta di imposta.

Si ricordi di giocare d’anticipo sulla ritenuta di imposta e di contattare adesso i nostri esperti per definire i bisogni e gli obblighi della sua azienda.

L’INTRODUZIONE DELLA RITENUTA DI IMPOSTA ALLA FONTE IN FRANCIA

Dal primo gennaio 2019, in Francia entrerà in vigore la ritenuta di imposta.

L’imposta sul reddito dei dipendenti con residenza fiscale in Francia sarà direttamente detratta dallo stipendio al netto dei contributi sociali a carico del datore di lavoro.

L’imposta detratta sarà poi ripagata dal datore di lavoro all’Ufficio imposte francese.

Il datore di lavoro sarà quindi classificato come “collettore d’imposta”.

ESTENSIONE DEL RUOLO DI RAPPRESENTANTE SOCIALE

Questo nuovo standard estende il ruolo di rappresentante sociale di ASD Group.

In qualità di rappresentante sociale, la missione di ASD Group è di rappresentare le aziende senza sede fissa in Francia.

Di conseguenza, a partire dal primo gennaio 2019, ASD Group sarà responsabile di tutti gli obblighi sociali francesi, incluso il debito di imposta.

In conformità con tali obblighi fiscali, le aziende rappresentate dovranno nominare un rappresentante fiscale o un rappresentante fiscale con sede in Francia e certificato dalle autorità fiscali francesi.

Le aziende con sede nei luoghi di seguito elencati saranno tuttavia esenti dall’obbligo di nomina di un rappresentante fiscale:

  • nell’UE
  • in uno Stato membro della Comunità Economica Europea
  • in uno Stato che ha firmato un accordo di assistenza amministrativa con la Francia per combattere la frode e l’evasione fiscale e una convenzione sull’assistenza giudiziaria per il recupero di imposte dovute.

Sebbene queste aziende non abbiano l’obbligo di nominare un rappresentante fiscale, è consigliabile che esse nominino un sostituto d’imposta in Francia.

LE COSE DA SAPERE

  • La ritenuta di imposta entrerà in vigore il primo gennaio 2019 per tutti i dipendenti che lavorano in Francia, indipendentemente dal fatto che il loro datore di lavoro abbia sede in Francia o meno
  • Le aziende straniere dovranno nominare un rappresentante sociale per la ritenuta di imposta
Form service

Contatta i nostri esperi

Vuoi saperne di più più sulle nostre offerte?
Contattaci e i nostri esperti ti risponderanno rapidamente.

Inscrivez-vous à la newsletter d’ASD Group
et recevez toutes nos actualités et nos dernières informations.
Newsletter modal

Contactez nos experts